POLYVORE – Mix & match products from your favorite stores.

•marzo 30, 2009 • Lascia un commento

Salve, come va? Io tutto bene, spero anche voi.

Proprio stamattina mentre stavo facendo colazione con una mia amica mi sorbivo tutte le sue divagazioni pseudo stilistiche e la disanima di tutti i suoi problemi di vestiario. Ha una serata per cui deve tirarsi proprio domani, e da brava donna media si preoccupa con un anticipo che va dalle 72 alle 36 ore. A questo punto da bravo amico apro il mio mini portatile e inizio a navigare tra i siti che potrebbero esserle utili.

Si proprio lì nel bar (wi-fi zone rulezzz) perché una donna preoccupata da tale argomento diventa anti comunicazione. Girando nella rete tra i vari siti di vogue, glamour e quant’altro trovo con molta felicità della mia commensale

www.polyvore.com.

Apro la pagina e leggo: “express your style” “create a look>>”, è proprio quello che ci serve. Ma come funziona? Vediamo un po’.

polyvore

Mi registro: scelgo un nome con cui farmi riconoscere e inserisco e-mail e password. Fatto. Apro la mia casella mail e clicco sul link. Il mio account è attivo.

In alto nella pagina vedo quattro link: my home, negozio, esplora, crea. C’è anche la possibilità di caricare una foto e leggere i miei messaggi, i miei commenti e vedere il mio profilo. Ma ci penserò poi anche perché tutte le sezioni sono ancora vuote. Clicco su crea. Si apre una nuova pagina. Appare una pagina con uno spazio bianco con accanto quattro folder: “i miei oggetti”, “bozze”, “sets”, “tutti gli oggetti”. Il primo folder contiene i capi e gli accessori che avrete selezionato il secondo le bozze, il terzo i completi da voi creati, il quarto tutte le immagini salvate dagli utenti Polyvore.

Per creare un nuovo look basta cliccare sulle immagini contenute nelle cartelle “i miei oggetti” e “tutti gli oggetti” e trascinarle nel riquadro bianco. Posso anche salvare i look creati e modificarli cliccando sull’opzione “crea”. È inoltre possibile contattare altri utenti Polyvore, scambiarsi consigli, commentare sui vari look creati e votare quelli più belli. Comunque. Clicco. Scelgo, seleziono e trascino sulla sinistra. Lo faccio finché non sono soddisfatto di ciò che creo. Ed ecco fatto.

Salvo.

Ho creato diversi modelli per cercare di soddisfare la mia amica. Ma non mi sembra molto convinta, forse è meglio lasciare fare a lei. Ripete la procedura dall’inizio. Adesso anche lei ha un account ed un nuovo gioco/passatempo molto utile.

Qualche giorno dopo ritorno sul sito e girando e rigirando scopro che se aggiungo alla barra degli strumenti del mio browser l’opzione “Clipper” ogni volta che trovo su un particolare sito un capo o un accessorio interessante posso cliccare sull’immagine del capo/accessorio e poi su clipper che provvederà a ritagliare l’immagine e ad aggiungerla alla cartella “My items” in Polyvore.

Adesso vi lascio, è la settimana della moda, vado a vedermi una sfilata dal vero. Ciao, al prossimo post.

ALESSANDRO

Annunci

LINKEDIN e XING – go professional

•marzo 27, 2009 • Lascia un commento

Può sembrare strano, ma i profili e i curriculum on-line hanno molta importanza.

I due network principali per gestire i propri contatti professionali in rete sono LinkedIn.com e Xing.com.

linkedin

Il primo è un servizio di social networking online impiegato principalmente per networking professionale. Il sito consente agli utenti di creare una lista di persone già conosciute e che ritengono affidabili in ambito lavorativo. Queste persone sono definite “connessioni” in quanto sono effettivamente delle connessioni di un utente con la sua rete sociale. L’utente può incrementare il numero delle sue connessioni invitando chi di suo gradimento.

Attraverso il sito l’utente può essere presentato a qualcuno che desidera conoscere attraverso un contatto mutuo e affidabile; può trovare offerte di lavoro, persone, opportunità di business con il supporto di qualcuno presente all’interno della propria lista di contatti o del proprio network; i datori di lavoro possono pubblicare offerte e ricercare potenziali candidati e viceversa le persone in cerca di lavoro possono leggere i profili dei reclutatori e scoprire se tra i propri contatti si trovi qualcuno in grado di metterli direttamente in contatto con loro.

Xing funziona fondamentalmente nello stesso modo.

xing

Soprattutto per aziende di comunicazione, cercare in rete potenziali persone da assumere è il primo passo. Se si ricercano comunicatori, queste persone devono avere necessariamente buone conoscenze di Social Network e Web 2.0.

Molte aziende propongono offerte di lavoro su FF, potrebbe essere vincolante, ma in un ambiente come questo non lo è.

Quindi essere presenti in rete è ormai necessario, essere rintracciabili un pò ovunque idem.

A voi.

MIRIAM

FLIXTER – if you like movies, you’ll love flixter

•marzo 26, 2009 • Lascia un commento

Sinceramente questo social network non lo conoscevo…

Flixster.com

però non è male!

Nella home page trovo tutto ciò che il sito offre: tutte le informazioni possibili e immaginabili riguardo ogni genere di film, coming soon e già nelle sale; i dvd in uscita, un sacco di informazioni, profili e fans club di attori. E non mancano i gossip! Ci sono anche un sacco di video e trailer di film, nonché articoli, recensioni e quiz ideati dal sito stesso e da tutti gli utenti.

Let’s sign up..

flixterhome

Posso loggarmi ex-novo o utilizzare il mio contatto di MySpace. Scelgo la procedura normale..inserisco e mail e password. Il sito mi da la possibilità, inserendo la mia mail di Hotmail, di inserire tra gli amici appassionati di cinema i miei contatti di MSN che già sono iscritti a Flixster, o altrimenti di inviare a chi ancora non è iscritto una richiesta di iscrizione. Fatto ciò il sito mi propone persone che potrei conoscere, “amici di amici” che posso aggiungere alla mia friends list. Posso aggiungerli o skippare…e comincio a creare e personalizzare il mio profilo. Scelgo uno sfondo, uploado una mia foto e completo la scheda inserendo i miei film e attori preferiti. Accetto poi la proposta del Movie Compatibility Test: attraverso la votazione di alcuni film, trovo utenti con gusti e interessi simili ai miei. FiQo!!

Ed ora sono nel sito: nella tendina in alto ho mille attività possibili!

Aprendo “Movie” trovo tutto ciò che riguarda i film, gli attori, le foto le news, i giudizi riguardo i film ed una proposta di film che potrebbero piacermi (in linea con i risultati ottenuti dal movie compatibiliy test iniziale). Aprendo “Profile” trovo invece tutte le mie attività sul sito, divise per categorie. C’è anche poi una sezione dedicata ai “Friends”: tutto ciò che li riguarda, la possibilità di aggiungerne di nuovi e la cronologia delle mie conversazioni con loro.

C’è poi, sempre in questa tendina, una sezione davvero carina, la Plan Movie Night, dove gli utenti possono postare i loro piani per la serata casalinga di cinemeggio, indicando la scelta del film, della compagnia e del “cibo”… Una delle ultime tendine è dedicata allo svago, e trovo tutti i tipi di quiz presenti nel sito. Ovviamente tutti di stampo cinematografico!

Alla fine è divertente come sito…ci sono un sacco di cose e davvero molte informazioni riguardo qualsiasi aspetto cinematografico! Unica pecca: il sito è tutto, Tutto, TUTTO in inglese..ma alla fine, come tutti gli altri social network è abbastanza intuitivo e facile all’uso..

CHIARA

YouTube – broadcast yourself!

•marzo 26, 2009 • Lascia un commento

Guardatevi questo!

Un amico sulla chat di Facebook mi ha linkato questo video che, ovviamente, si trova su YouTube

Se vogliamo nominare un social network che tutti conoscono è proprio questo! Qui si possono trovare un’infinità di video: da quelli istituzionali a quelli amatoriali, da semplici filmati girati con amici a frammenti di film, documentari o clip musicali!

La ricerca di un video si effettua immettendo delle parole chiave (che mi servono per trovare proprio quel filmato) nella barra che troverò nella parte superiore del sito e cliccando su “cerca”. 

1

Ho visto tanti bei video anche gironzolando tra vari blog e  cliccando proprio sul filmato che volevo vedere..
Sul fianco destro della pagina di YouTube c’è un elenco di altri filmati chiamato “Video correlati” e sono quelli che potrebbero interessarmi perchè sono simili o collegati a quello che mi sto guardando.

1

Ma la cosa veramente bella che ho scoperto è un’altra! Se mi registro(cosa estremamente facile)  posso avere un mio canale personale, con il mio nome, la mia foto e posso personalizzare il layout e i colori della mia pagina.
Ciò mi permette di  fare tante cose: posso caricare dei filmati che io ho girato, creare una playlist personale con i video che mi piacciono di più, condividerli con familiari e amici invitandoli a unirsi a me su YouTube, commentare i video di altre persone e vedere ciò che pensano gli altri sui miei filmati.

31

In ogni momento posso vedere i video che ho caricato, i preferiti, la playlist, se qualcuno si è iscritto al mio canale; in più ho una rubrica, mi viene segnalato se qualcuno ha commentato i miei video, ho se hanno caricato un filmato di risposta al mio..in qualsiasi momento posso gestire il mio account YouTube!

 

 

 

4

EDOARDO

MYSPACE – a place for friends

•marzo 24, 2009 • Lascia un commento

L’altro giorno mentre stavo chiacchierando con un mio amico musicista mi dice: “vai sul mio myspace e ascolta l’ultimo pezzo che ho caricato”, e poi continua così: ”quanto aspetti ancora per farti la tua pagina?”.

Eccomi davanti allo schermo per procedere alla realizzazione del mio account su myspace.

Si parte digito l’indirizzo: www.myspace.com. Clicco su “iscriviti”.

myspaceban

Mi viene chiesta l’e-mail, una password sufficientemente sicura e i miei dati ed il nome con cui voglio farmi conoscere in myspace.

Clicco su ISCRIVITI ed è fatta, ho una mia pagina su myspace.

Il prossimo step mi chiede di inserire una mia foto: sfoglio tra le centinaia di che ho nel mio pc e scelgo quella che mi piace di più. La carico.

Poi mi viene proposto di aggiungere i primi amici, il primo sarà il mio amico musicista, che mi ha convinto ad entrare in questa spirale di storie e conoscenze con le persone più svariate di tutto il mondo.

Fatto questo vedo finalmente la mia pagina, o almeno il background.

In alto nella pagina leggo “[Modifica profilo]”, clicco, si apre una nuova pagina in cui scrivo tutto quello che voglio far sapere su di me: chi sono i miei interessi, i film e i libri che amo, la musica che ascolto e chi mi piacerebbe conoscere.

Però è un po’ spoglia, devo farle qualcosa. Necessita di diventare veramente mia, devo personalizzarla. Come faccio? Mi guardo un po’ in giro, cerco su google, chiedo al mio amico.

Quello che ne viene fuori sono fondamentalmente questi tre link:

http://www.myspaceeditor.it/

http://www.myspacelayout.it/myspace-editor/

http://www.pimp-my-profile.com/

adesso posso fare veramente mia (graficamente parlando) la mia pagina.

Con questi tre link posso facilmente scegliere i colori, i caratteri e caricare le immagini che preferisco e creare il layout che voglio (che poi inserirò con il codice che genererà il sito per me).

Prendo il codice e lo inserisco nella sezione “informazioni generali” del mio profilo.

È fatta, è tutto come voglio io. Ho la mia pagina myspace come la voglio. Adesso posso addentrarmi tra le varie reti di amici che troverò e con cui condividerò foto (e video) e pensieri. Si foto e pensieri perché posso caricare le mie foto e creare all’interno della mia pagina un mio blog.

Sotto alla mia immagine personale trovo tre voci che mi interessano:

Foto: Modifica | Carica (posso creare album fotografici e caricare le più svariate foto)

Video: Modifica | Carica

Gestisci Blog (con il quale posso creare il mio blog con il quale condividere le mie sensazioni, le mie esperienze e quant’altro mi passa per la testa nel momento in cui mi trovo davanti al monitor e scrivo).

L’ultimo passo è attivare la mia pagina aprendo la mia casella e-mail a cliccare sul link che c’è nella mail inviatami da myspace.

myspacewilliam

I profili come questo sono fatti in Flash, il link è

http://www.lovemyflash.com/

Buon divertimento!

ALESSANDRO

LAST.FM – scopri nuova musica

•marzo 20, 2009 • Lascia un commento

Avete presente la noia di quando vuoi ascoltare della musica ma non ti soddisfa un solo artista anche se è il tuo preferito?

L’altro giorno ero proprio in questa situazione, avevo voglia di sentirmi un po’ di sano rock anni 80, ma non volevo mettere su un cd dei guns ‘n roses (probabilmente causato dal fatto che il loro ultimo cd non mi piace, ma è un’altra storia). Panico. Come faccio? Girando in rete in cerca di un ‘ispirazione ecco, tra un sito ed un altro, l’illuminazione:

www.lastfm.it

ed ecco che mi si apre un mondo sterminato davanti. Possibilità musicali pressoché infinite. In pratica scrivo il nome di un gruppo o un artista e last.fm mi crea una playlist con tutti i gruppi affini a quello scelto da me. Mi registro. Inserisco il nome con cui voglio essere riconosciuto nel sito, la password e la mia e-mail ed attendo che last.fm mi invii la conferma. Dopo qualche istante è già arrivata, clicco sul link ed il mio account è attivo. Mi viene chiesto di inserire i miei artisti preferiti. Lo faccio, metto qualche nome, i primi che mi vengono. Inserisco il nome di un gruppo che rispecchia il mio mood e ascolto. Il resto lo fa last.fm per me. Relax.

lastfmhome

Dopo un po’ che ascolto musica mi viene voglia di girare un po’ nel sito e noto in alto e leggo video. Ci clicco. Si apre una nuova pagina. Sulla destra noto le tag con i generi. Clicco su rock. Parte il video “where the streets have no name” degli U2. Me lo guardo e me lo sento.

Insieme a radio (da dove ascolto la musica) e video ci sono altre tre categorie: musica, eventi e classifiche.

Eventi mi dice quali sono i concerti in quale data e dove che più mi interessano.

Musica mi dice quale è la musica più ascoltata in last.fm, la più ascoltata del momento e in Italia.

L’ultima sezione, quella classifiche, mi da la classifica settimanale degli artisti e dei brani più ascoltati.

lastfmcategorie

Adesso torno ad ascoltare un po’ di musica. Torno nella sezione radio. Noto che sulla destra, dove c’è scritto “le tue stazioni recenti” c’è scritto il nome dell’artista selezionato prima. Ma cambio genere. Ora ho voglia di altro.

Shhhhh…silenzio, parte l’ascolto. Chiudo gli occhi. Inizia il viaggio. Al prossimo post.

Take me down to the paradise city
Where the grass is green
And the girls are pretty
Take me home (Oh, won’t you please take me home)

Just an urchin livin’ under the street
I’m a hard case that’s tough to beat
I’m your charity case
So by me somethin’ to eat
I’ll pay you at another time
Take it to the end of the line

Rags to riches
Or so they say
You gotta
Keep pushin’ for the fortune and fame
You know it’s, it’s all a gamble
When it’s just a game
You treat it like a capitol crime
Everybody’ doin’ their time

ALESSANDRO

2SPAGHI – cucina 2.0

•marzo 19, 2009 • Lascia un commento

A chi non piace mangiare? a me piace.

Scopro 2spaghi.it, un social network che permette agli utenti di salvare, commentare e condividere informazioni su ristoranti e locali in tutta Italia.

2spaghihome

Inizio la registrazione come nuovo utente scrivendo la solita mail, nome utente e password. Confermo l’iscrizione con il link che mi arriva sulla posta elettronica.

Posso personalizzare il mio profilo, aggiungo i miei dati e vedo che posso attivare anche uno SpagoBlog (supportato dalla piattaforma WordPress.com), che riporterà nell’indirizzo il mio nome utente.

2spaghibarra1

Torno nella HOME dove posso vedere gli utenti più attivi della settimana, le ultime segnalazioni e il commento in evidenza. Cliccando su TopSpaghi posso gironzolare e guardami i ristoranti più popolari  (commentati, taggati e salvati), le ultime foto inserite, le SpagoIndex Charts, gli SpagoFriends più attivi e le ultime segnalazioni.

2spaghisettimana

Sotto mi pare di notare un’ accozzaglia di parole, in realtà sono due nuvole di tag, ovvero le parole chiave più usate per la rierca delle informazioni all’interno del sito; una riguarda le città e l’altra le tipologie di ristoranti. Quelli scritti più in grande sono quelli più utilizzati.

2spaghitag

Posso aggiungere i ristoranti, esprimere giudizi e trovare utenti con gusti simili ai miei con i quali confrontarmi e chiacchierare.

Vado a vedere anche il 2Spaghi.it – Weblog, blog supportato da WordPress.com aggiornato regolarmente su novità e consigli sempre in ambito culinario 2.0.

2spaghiblog

E’ un social network tematico e per gli amanti della buona cucina è un sito perfetto.

MIRIAM